Oltre che con la tecnica della sabbiatura, della legatura a piombo, della doratura, della smaltatura o verniciatura, la realizzazione di vetrate artistiche può essere effettuata anche utilizzando il metodo della stratificazione con tessuto. Seguendo un procedimento analogo a quello illustrato in modo dettagliato nella pagina dedicata ai cristalli di sicurezza stratificati, è infatti possibile realizzare vetrate artistiche inserendo fra due o più lastre di vetro, al posto della pellicola in materiale plastico (PVB), stoffe e tessuti scelti secondo il gusto del committente. La stratificazione del vetro è infatti una tecnica che consente di inserire all’interno del pannello vetrato una vasta gamma di materiali in grado di dar luogo a effetti estetici inediti.

stratifica con tessuto.jpg
La Vetreria Re, attiva nel campo della progettazione, realizzazione e installazione di elementi architettonici e oggetti d’arredo in vetro in contesti residenziali, commerciali o lavorativi, propone alla sua clientela internazionale vetrate artistiche realizzate applicando il metodo della stratifica con tessuto, le cui caratteristiche tecniche e modalità realizzative verranno di seguito illustrate. Ideale per la realizzazione di porte e divisori interni, interpareti, paraventi e altri elementi di decoro, la stratifica con tessuto consente di ottenere inediti effetti di decoro in grado di impreziosire qualunque tipo di ambiente.Grazie al proficuo intreccio fra l’evoluzione della tecnica e la ricerca del design, l’architettura di interni è in grado di proporre progetti sempre nuovi e innovativi, i cui vantaggi non sono esclusivamente estetici ma anche pratici e tecnici. La decorazione effettuata tramite stratifica con tessuto unisce infatti alle caratteristiche di sicurezza del vetro stratificato l’estetica raffinata delle vetrate artistiche, in grado di connotare in modo scenografico e unico arredi, porte, divisori, interpareti, mensole, top per bagno e cucina, cristalli piani per tavoli e tavolini e molto altro ancora nell’àmbito dell’arredamento di interni ma non solo. Le possibili applicazioni del vetro stratificato con tessuto in edilizia, infatti, sono numerose e includono la possibilità di realizzare originali parapetti, pensiline, verande, coperture per gazebo e giardini d’inverno e in generale qualsiasi altro ambienti in cui si desidera mantenere l’apporto della luce esterna, moderando al contempo l’irraggiamento solare diretto.
Come si è detto, la tecnica per la realizzazione di vetri stratificati con tessuto è in tutto e per tutto analoga a quella che consente la realizzazione dei vetri stratificati di sicurezza, con la differenza che, oltre all’apposita pellicola plastica adesiva in PVB, fra una lastra di vetro e l’altra vengono inseriti tessuti e stoffe. La scelta del tessuto sarà naturalmente quella che andrà a incidere maggiormente sul risultato finale: a seconda dei colori, delle fantasie e del tipo di tessuto scelto si avranno infatti vetrate artistiche dallo stile diverso: colori tenui, fantasie sobrie e colorazioni opache permettono la realizzazione di vetrate dall’eleganza discreta, mentre contrasti cromatici accesi e fantasie originali daranno vita a elementi architettonici vivaci in grado di illuminare qualsiasi ambiente con originalità e fantasia. È inoltre possibile scegliere particolari tessuti bicolori o metallizzati per ottenere particolari giochi di luce, oppure optare per colori opachi e tessuti preziosi come sete, pizzi e lini per conferire alla vetrata artistica un aspetto raffinato.La stratifica del vetro con stoffa può essere effettuata utilizzando tessuti come seta, cotone, garze, pizzo, juta, poliestere, fibre artificiali, fibra di carbonio, fibra di vetro e qualsiasi altro tipo di tessuto, tenendo sempre presente che è preferibile optare per fibre non eccessivamente compatte e in grado di lasciar passare un po’ di luce, specie se si desidera massimizzare la luminosità degli ambienti. Il tessuto trasparente, semi-trasparente o coprente viene dunque inserito all'interno del pannello vetrato, costituito da due lastre sovrapposte e stratificate con uno speciale film plastico (PVB) in grado di incrementarne le caratteristiche di resistenza agli urti e sicurezza passiva. Tale costituzione rende le vetrate stratificate idonee all’utilizzo per la realizzazione di porte, finestre di grandi dimensioni e vetrate a tutta parete, essendo vetri di sicurezza antinfortunistici e antisfondamento che non costituiscono un pericolo neanche in caso di rottura.
Le vetrate stratificate possono inoltre essere realizzate a formelle, anche con immagini digitali ad alta risoluzione, rielaborate dal laboratorio artistico della Vetreria Re e stampate direttamente su una lastra di vetro temperato oppure su un apposito tessuto stratificato tra due lastre di vetro. L’effetto estetico creato dalla stratificazione di vetro e tessuto può essere pienamente apprezzato in tutta la sua bellezza scenografica presso lo showroom della Vetreria Re, che da oltre 20 anni si occupa della lavorazione del vetro industriale e della realizzazione di vetrate artistiche con diverse tecniche, tra cui la legatura a piombo, la sabbiatura, la doratura, la smaltatura o verniciatura e la stratifica con reti metalliche o con tessuto.