Il vetrocamera è un particolare tipo di vetro costituito da due o più lastre accoppiate tramite inserimento di un telaio in alluminio che consente di mantenere una distanza compresa tra i 6 e i 15 mm. Tale distanza consente di creare una camera d’aria (da cui il nome vetrocamera) fondamentale ai fini dell’isolamento termico e acustico: all’interno di questa intercapedine può infatti essere inserita aria secca, oppure gas nobili come Argon o Krypton che, essendo caratterizzati da un minore coefficiente di scambio termico rispetto alla semplice aria, consentono di potenziare ulteriormente i valori di isolamento termico del vetrocamera.

La struttura delle lastre che compongono il vetrocamera viene mantenuta solidale tramite un’apposita colla, che viene spalmata sul telaio prima di pressare l’intera struttura con uno speciale macchinario in grado di creare una camera d'aria stagna tra i due vetri. Infine, intorno al vetro viene applicata una sostanza bi-componente, che consente di sigillare definitivamente il vetrocamera, aumentando l'isolamento termico e acustico dei serramenti. Attiva dal 1989 nella progettazione, realizzazione e installazione di elementi architettonici e strutturali in vetro, la Vetreria Re propone una vasta scelta di vetri di sicurezza e vetri termici isolanti, che includono vetrocamera (o doppi vetri), vetri con coating magnetronico, vetri sfilettati riflettenti, vetri a controllo solare, vetri stratificati o accoppiati, vetri temprati o temperati e molto altro ancora.